Marche

GEOGRAFIA Marche Superficie: 9401 km² Popolazione: 1 553 138 abitanti Densità di popolazione: 165,20 abitanti per km² TERRITORIO E AREE PROTETTE RIFIUTI DIFFERENZIATIMarche 55,5% ECONOMIA Agricoltura grano uva olive frutta ortaggi Allevamenti ovini suini pesca acquicoltura Industrie petrolchimica delle calzature dell’abbigliamento del mobile della carta Turismo balneare religioso culturale TURISTIMarche 2,2% OCCUPATI PER SETTORE STRANIERI RESIDENTIMarche 9,4% CAPOLUOGO E CITTÀ METROPOLITANA Ancona, 100 221 ab. CITTÀ PRINCIPALI Ascoli Piceno, 50 109 ab. Fermo, 37 274 ab. Macerata, 42 072 ab. Pesaro, 94 649 ab. Urbino, 15 371 ab. MONTI PRINCIPALI Vettore, 2 476 m Catria, 1 701 m Nerone, 1 525 m Pennino, 1 571 m Carpegna, 1 415 m Conero, 572 m FIUMI PRINCIPALI Tronto Metauro Chienti Esino Foglia Potenza MARI Mar Adriatico A TAVOLA! Tra i piatti tipici, molto apprezzate sono le olive all’ascolana, grosse olive verdi snocciolate, farcite con un trito di carne, pecorino e spezie, impanate e fritte. IN FESTA! La prima settimana di settembre, nei cieli di Urbino, si svolge la Festa dell’aquilone, chiamata anche «antica battaglia degli aquiloni », per la tradizionale competizione tra le varie contrade della città, che si sfidano in cielo con centinaia di aquiloni. Ma è soprattutto una festa per le famiglie e per i bambini, che diventano i veri protagonisti della giornata.

GEOGRAFIA

Marche


Superficie:
9401 km²
Popolazione:
1 553 138 abitanti
Densità di popolazione:
165,20 abitanti per km²

TERRITORIO E AREE PROTETTE


RIFIUTI DIFFERENZIATI

Marche 55,5%


ECONOMIA

Agricoltura
grano
uva
olive
frutta
ortaggi

Allevamenti
ovini
suini
pesca
acquicoltura

Industrie
petrolchimica
delle calzature
dell’abbigliamento
del mobile
della carta

Turismo
balneare
religioso
culturale

TURISTI

Marche 2,2%


OCCUPATI PER SETTORE


STRANIERI RESIDENTI

Marche 9,4%

                 

A TAVOLA!

Tra i piatti tipici, molto apprezzate sono le olive all’ascolana, grosse olive verdi snocciolate, farcite con un trito di carne, pecorino e spezie, impanate e fritte.

IN FESTA!

La prima settimana di settembre, nei cieli di Urbino, si svolge la Festa dell’aquilone, chiamata anche «antica battaglia degli aquiloni », per la tradizionale competizione tra le varie contrade della città, che si sfidano in cielo con centinaia di aquiloni. Ma è soprattutto una festa per le famiglie e per i bambini, che diventano i veri protagonisti della giornata.