Puglia

GEOGRAFIA Puglia Superficie: 19 540 km² Popolazione: 4 087 758 abitanti Densità di popolazione: 209,19 abitanti per km² TERRITORIO E AREE PROTETTE RIFIUTI DIFFERENZIATIPuglia 22% ECONOMIA Agricoltura salinegranouvaolive Allevamenti acquicoltura pesca Industrie tessilepetrolchimicadell’abbigliamentodelle calzaturesiderurgicapesca meccanica Turismo balneare culturale TURISTIPuglia 3,1% OCCUPATI PER SETTORE STRANIERI RESIDENTIPuglia 2,7% CAPOLUOGO E CITTÀ METROPOLITANA Bari, 322 048 ab. CITTÀ PRINCIPALI Andria, 100 199 ab. Barletta, 94 946 ab. Brindisi, 89 138 ab. Foggia, 153 180 ab. Lecce, 93 554 ab. Taranto, 203 072 ab. Trani, 55 819 ab. MONTI PRINCIPALI Cornacchia, 1 152 m Calvo, 1 055 m FIUMI PRINCIPALI Ofanto Fortore Carapelle LAGHI PRINCIPALI Lago di Lesina Lago di Varano Lago di Occhito (artificiale) MARI Mar Adriatico Mar Ionio ISOLE PRINCIPALI Isole Tremiti (Pianosa, San Domino, Capraia, San Nicola) A TAVOLA! Numerosi sono i tipi di pasta che ancora oggi si preparano in casa nei giorni di festa: le più conosciute sono le strascenéte, conosciute anche come «orecchiette». Sono condite con le cime di rapa oppure con pomodoro fresco e ricotta dura grattugiata. IN FESTA! Ad Alberobello si festeggia il Natale fra i trulli, le caratteristiche abitazioni circolari con il tetto a forma di cono. Il giorno di Natale, lungo le strade del paese, sfilano i Re Magi insieme a un lungo corteo di personaggi in costume e a gruppi folcloristici. Il corteo si dirige poi verso la chiesa di S. Antonio dove è allestito un presepe vivente.

GEOGRAFIA

Puglia


Superficie:
19 540 km²
Popolazione:
4 087 758 abitanti
Densità di popolazione:
209,19 abitanti per km²

TERRITORIO E AREE PROTETTE


RIFIUTI DIFFERENZIATI

Puglia 22%


ECONOMIA

Agricoltura 
saline
grano
uva
olive

Allevamenti
acquicoltura
pesca

Industrie
tessile
petrolchimica
dell’abbigliamento
delle calzature
siderurgica
pesca meccanica

Turismo 
balneare
culturale

TURISTI

Puglia 3,1%


OCCUPATI PER SETTORE


STRANIERI RESIDENTI

Puglia 2,7%

A TAVOLA!

Numerosi sono i tipi di pasta che ancora oggi si preparano in casa nei giorni di festa: le più conosciute sono le strascenéte, conosciute anche come «orecchiette». Sono condite con le cime di rapa oppure con pomodoro fresco e ricotta dura grattugiata.

IN FESTA!

Ad Alberobello si festeggia il Natale fra i trulli, le caratteristiche abitazioni circolari con il tetto a forma di cono. Il giorno di Natale, lungo le strade del paese, sfilano i Re Magi insieme a un lungo corteo di personaggi in costume e a gruppi folcloristici. Il corteo si dirige poi verso la chiesa di S. Antonio dove è allestito un presepe vivente.