FACCIAMO SQUADRA PER IMPARARE SUSSIDIARIO DELLE DISCIPLINE 4

Le zone polari - Com’è il clima nelle zone polari? - Quali ambienti si trovano in queste zone? Nelle zone polari le temperature sono sempre più basse a mano a mano che ci si avvicina ai Poli. Queste zone sono poco abitate a causa delle condizioni di vita molto difficili. La taiga e la tundraPrima del Polo Nord, al confine con le praterie e le steppe, si estende la taiga, grande foresta di abeti e larici dove vivono orsi bruni, alci, volpi, lupi artici, castori. Ancora più a nord si trova la tundra, un territorio coperto dai ghiacci per la maggior parte dell’anno. Solo durante la breve estate, quando il ghiaccio si scioglie, compaiono muschi, licheni e arbusti resistenti al freddo. È il regno di renne, buoi muschiati, volpi polari ed ermellini. La banchisa polareLe terre del Polo Sud sono ricoperte da ghiaccio che non si scioglie mai. Qui vivono foche e colonie di pinguini. Al Polo Nord invece c’è solo un’immensa calotta di ghiaccio galleggiante, chiamata banchisa polare; d’estate, quando la temperatura è meno fredda, si staccano enormi blocchi di ghiaccio, gli iceberg, che galleggiano sul mare. Qui vivono balene, trichechi, foche e orsi polari. COMPRENDO ED ESPONGO Per ciascun ambiente delle zone polari, (taiga, tundra, terre del Polo Sud, banchisa polare) sottolinea nel testo, con i colori indicati, le parti che riguardano: ambiente tipico vegetali e animali presenti Allenati a descrivere i diversi climi e gli ambienti corrispondenti senza consultare il testo. Concetti CHIAVE Nelle zone polari le temperature sono molto basse e i Poli sono ricoperti da ghiacci perenni.Gli ambienti delle zone polari sono la taiga, la tundra e la banchisa polare.

Le zone polari

- Com’è il clima nelle zone polari?
- Quali ambienti si trovano in queste zone?

Nelle zone polari le temperature sono sempre più basse a mano a mano che ci si avvicina ai Poli. Queste zone sono poco abitate a causa delle condizioni di vita molto difficili.

La taiga e la tundra

Prima del Polo Nord, al confine con le praterie e le steppe, si estende la taiga, grande foresta di abeti e larici dove vivono orsi bruni, alci, volpi, lupi artici, castori. Ancora più a nord si trova la tundra, un territorio coperto dai ghiacci per la maggior parte dell’anno. Solo durante la breve estate, quando il ghiaccio si scioglie, compaiono muschi, licheni e arbusti resistenti al freddo. È il regno di renne, buoi muschiati, volpi polari ed ermellini.

La banchisa polare

Le terre del Polo Sud sono ricoperte da ghiaccio che non si scioglie mai. Qui vivono foche e colonie di pinguini. Al Polo Nord invece c’è solo un’immensa calotta di ghiaccio galleggiante, chiamata banchisa polare; d’estate, quando la temperatura è meno fredda, si staccano enormi blocchi di ghiaccio, gli iceberg, che galleggiano sul mare. Qui vivono balene, trichechi, foche e orsi polari.

COMPRENDO ED ESPONGO

Per ciascun ambiente delle zone polari, (taiga, tundra, terre del Polo Sud, banchisa polare) sottolinea nel testo, con i colori indicati, le parti che riguardano:
ambiente tipico
vegetali e animali presenti

Allenati a descrivere i diversi climi e gli ambienti corrispondenti senza consultare il testo.


Concetti CHIAVE

Nelle zone polari le temperature sono molto basse e i Poli sono ricoperti da ghiacci perenni.

Gli ambienti delle zone polari sono la taiga, la tundra e la banchisa polare.