FACCIAMO SQUADRA PER IMPARARE SUSSIDIARIO DELLE DISCIPLINE 4

TECNOLOGIA Gli strumenti agricoli I Sumeri perfezionarono gli attrezzi agricoli e ne inventarono di nuovi. Per preparare il terreno per la semina realizzarono un aratro in legno trainato da buoi o da onagri. Grazie all’invenzione del giogo, carri e aratri potevano essere trainati da due animali contemporaneamente. Così era possibile arare il terreno più in profondità e con meno fatica. Usavano anche zappe di ferro e, per mietere, falcetti di ceramica o rame. La ruota I Sumeri inventarono la ruota: costruivano pesanti ruote in legno senza raggi, che usavano per i carri trainati dagli onagri. Così il trasporto delle merci era meno faticoso, ma ancora molto lento. I mattoni e i chiodi Gli edifici erano costruiti con mattoni in argilla mista a paglia essiccati al sole: un’invenzione dei Sumeri! Alcuni mattoni venivano cotti in speciali forni e poi smaltati con colori brillanti: servivano per abbellire palazzi e templi. Purtroppo i mattoni di argilla non durano nel tempo: per questo è rimasto ben poco delle città sumere! Un’altra invenzione dei sumeri furono i chiodi. I Sumeri furono il primo popolo a usare delle forme in cui far essiccare l’argilla per ricavarne mattoni da utilizzare nella costruzione degli edifici. Dalla Mesopotamia l’aratro si diffuse in Egitto e poi in Europa. Modellini di carro e ruota sumeri. Chiodo in argilla con iscrizione cuneiforme.

TECNOLOGIA

Gli strumenti agricoli

I Sumeri perfezionarono gli attrezzi agricoli e ne inventarono di nuovi.
Per preparare il terreno per la semina realizzarono un aratro in legno trainato da buoi o da onagri.
Grazie all’invenzione del giogo, carri e aratri potevano essere trainati da due animali contemporaneamente.
Così era possibile arare il terreno più in profondità e con meno fatica. Usavano anche zappe di ferro e, per mietere, falcetti di ceramica o rame.

La ruota

I Sumeri inventarono la ruota: costruivano pesanti ruote in legno senza raggi, che usavano per i carri trainati dagli onagri.
Così il trasporto delle merci era meno faticoso, ma ancora molto lento.

I mattoni e i chiodi

Gli edifici erano costruiti con mattoni in argilla mista a paglia essiccati al sole: un’invenzione dei Sumeri!
Alcuni mattoni venivano cotti in speciali forni e poi smaltati con colori brillanti: servivano per abbellire palazzi e templi. Purtroppo i mattoni di argilla non durano nel tempo: per questo è rimasto ben poco delle città sumere!
Un’altra invenzione dei sumeri furono i chiodi.

I Sumeri furono il primo popolo a usare delle forme in cui far essiccare l’argilla per ricavarne mattoni da utilizzare nella costruzione degli edifici.