FACCIAMO SQUADRA PER IMPARARE SUSSIDIARIO DELLE DISCIPLINE 4

Il settore terziario - Quanti italiani lavorano nel settore terziario? - Quali sono le attività del settore terziario? La maggior parte della popolazione italiana attiva è impegnata nel settore terziario. Il commercioL’attività del settore terziario strettamente legata ai settori primario e secondario è il commercio, che si occupa di distribuire sul territorio e di vendere ai consumatori i prodotti agricoli e industriali. I venditori all’ingrosso acquistano grandi quantità di merci dai produttori e li distribuiscono ai negozi (piccola distribuzione) e ai supermercati o ai grandi magazzini (grande distribuzione) per la vendita al dettaglio ai consumatori. Molto importante per l’economia di uno stato è il commercio con l’estero, che si occupa di importare ed esportare, cioè comprare e vendere, materie prime e prodotti finiti. L’Italia importa grandi quantità di materie prime e fonti di energia (petrolio e metano) ed esporta soprattutto prodotti metalmeccanici, abbigliamento, calzature e mobili. Servizi pubblici e servizi privati Fanno parte del terziario i servizi pubblici, cioè quelle attività che sono necessarie al buon funzionamento della vita della collettività e che permettono al cittadino di godere dei diritti fondamentali: sicurezza e vigilanza (polizia, carabinieri, vigili del fuoco), istruzione, salute, trasporti, energia, telecomunicazioni. I servizi pubblici sono garantiti a tutti i cittadini da stato, regioni, province e comuni, che ne sostengono i costi e in molti casi li organizzano direttamente (come nel caso delle scuole statali). Esistono anche servizi privati, come le attività dei liberi professionisti (avvocati, notai, architetti...) o quelle legate al tempo libero (cinema, teatri, palestre...). Il turismoIl nostro Paese è ricco di bellezze naturali, monumenti, città d’arte che attirano visitatori da tutto il mondo. Il turismo rappresenta perciò uno dei settori più importanti del terziario e offre lavoro a molte persone. L’Italia offre diversi tipi di turismo: balneare, in riva al mare o sui laghi; montano, nelle località alpine e appenniniche; culturale, nelle città d’arte; religioso, nelle località con chiese e santuari particolarmente venerati, come Assisi; termale, nei luoghi dove sono presenti sorgenti termali. Il terziario avanzatoUn settore in grande espansione è il terziario avanzato, che opera nei settori più moderni con l’impiego di tecnologie sofisticate. Fanno parte di questo settore, per esempio, l’informatica, che si occupa di computer e programmi informatici, e la robotica, che progetta macchine utilizzate nelle operazioni chirurgiche o nelle industrie. Le vie di comunicazioneL’Italia ha una buona rete di trasporti stradali, autostradali e ferroviari. Negli ultimi vent’anni sono stati attuati interventi per migliorare le linee ferroviarie: molte sono state raddoppiate e sono state anche realizzate linee ad alta velocità. I collegamenti marittimi sono utilizzati soprattutto per il traffico commerciale. I maggiori porti hanno ampi spazi per il carico, lo scarico e il parcheggio dei container. Le parole della GEOGRAFIA Importare significa acquistare merci all’estero e portarle nel proprio paese. Esportare significa vendere all’estero le merci del proprio paese. L’Italia è servita anche da numerosi aeroporti: i principali sono quelli di Fiumicino, a Roma, e di Malpensa, a Milano. ANALIZZO E RISPONDO Colora solo i cartellini degli addetti al settore terziario. insegnanti bagnini camerieri contadini pescatori informatici muratori bancari medici albergatori falegnami piloti Scrivi tre attività lavorative del settore terziario (può esserti d’aiuto pensare ai lavori delle persone che conosci). Concetti CHIAVE La maggior parte della popolazione italiana lavora nel settore terziario. Le attività del settore terziario sono commercio, servizi (scuole, ospedali, banche...), turismo, terziario avanzato (informatica, robotica...), trasporti.

Il settore terziario

- Quanti italiani lavorano nel settore terziario?
- Quali sono le attività del settore terziario?

La maggior parte della popolazione italiana attiva è impegnata nel settore terziario.

Il commercio

L’attività del settore terziario strettamente legata ai settori primario e secondario è il commercio, che si occupa di distribuire sul territorio e di vendere ai consumatori i prodotti agricoli e industriali. I venditori all’ingrosso acquistano grandi quantità di merci dai produttori e li distribuiscono ai negozi (piccola distribuzione) e ai supermercati o ai grandi magazzini (grande distribuzione) per la vendita al dettaglio ai consumatori. Molto importante per l’economia di uno stato è il commercio con l’estero, che si occupa di importare ed esportare, cioè comprare e vendere, materie prime e prodotti finiti. L’Italia importa grandi quantità di materie prime e fonti di energia (petrolio e metano) ed esporta soprattutto prodotti metalmeccanici, abbigliamento, calzature e mobili.

Servizi pubblici e servizi privati

Fanno parte del terziario i servizi pubblici, cioè quelle attività che sono necessarie al buon funzionamento della vita della collettività e che permettono al cittadino di godere dei diritti fondamentali: sicurezza e vigilanza (polizia, carabinieri, vigili del fuoco), istruzione, salute, trasporti, energia, telecomunicazioni. I servizi pubblici sono garantiti a tutti i cittadini da stato, regioni, province e comuni, che ne sostengono i costi e in molti casi li organizzano direttamente (come nel caso delle scuole statali). Esistono anche servizi privati, come le attività dei liberi professionisti (avvocati, notai, architetti...) o quelle legate al tempo libero (cinema, teatri, palestre...).

Il turismo

Il nostro Paese è ricco di bellezze naturali, monumenti, città d’arte che attirano visitatori da tutto il mondo. Il turismo rappresenta perciò uno dei settori più importanti del terziario e offre lavoro a molte persone. L’Italia offre diversi tipi di turismo: balneare, in riva al mare o sui laghi; montano, nelle località alpine e appenniniche; culturale, nelle città d’arte; religioso, nelle località con chiese e santuari particolarmente venerati, come Assisi; termale, nei luoghi dove sono presenti sorgenti termali.

Il terziario avanzato

Un settore in grande espansione è il terziario avanzato, che opera nei settori più moderni con l’impiego di tecnologie sofisticate. Fanno parte di questo settore, per esempio, l’informatica, che si occupa di computer e programmi informatici, e la robotica, che progetta macchine utilizzate nelle operazioni chirurgiche o nelle industrie.

Le vie di comunicazione

L’Italia ha una buona rete di trasporti stradali, autostradali e ferroviari. Negli ultimi vent’anni sono stati attuati interventi per migliorare le linee ferroviarie: molte sono state raddoppiate e sono state anche realizzate linee ad alta velocità. I collegamenti marittimi sono utilizzati soprattutto per il traffico commerciale. I maggiori porti hanno ampi spazi per il carico, lo scarico e il parcheggio dei container.