FACCIAMO SQUADRA con la storia

FACCIAMO SQUADRA con la STORIA Siete pronti a iniziare un viaggio nel tempo? Ecco che cosa vi serve! Per prima cosa è importante saper collegare gli indizi, come veri detective: pensate a quante cose sono successe nel tempo in tutto il mondo! Alcune non le conosceremo mai, ma molte hanno lasciato dei segni, delle tracce, veri e propri indizi. Quindi occorre… - saper vedere le differenze e le uguaglianze; - saper riconoscere le fonti, cioè gli indizi, imparare a leggerle, saper fare delle ipotesi sul loro significato; - collegare le cause alle conseguenze. Per questa avventura nel passato non vi serve una macchina del tempo: interpretando le fonti, gli studiosi hanno organizzato i fatti storici in un racconto. La Storia, infatti, è un racconto basato su fatti realmente accaduti. Le immagini realizzate dall’uomo ci descrivono il mondo in cui egli viveva. Gli scavi archeologici hanno portato alla luce città molto diverse tra loro. Dove la terra era fertile l’uomo costruiva villaggi e città. Questo gioiello ci fa capire quali metalli usavano gli uomini in quel tempo. Non è facile trovare e comprendere le tracce di eventi accaduti nel lontano passato! Per questo la Storia è una ricerca continua portata avanti dal lavoro paziente di tanti specialisti. - Eccoli! Sono loro che rendono possibile il vostro viaggio nel tempo. L’ARCHEOLOGO si occupa di portare alla luce i reperti antichi (dai templi agli oggetti quotidiani) con delicatissimi scavi. Il PALEOANTROPOLOGO ricostruisce le caratteristiche dei primi uomini vissuti sul nostro pianeta, osservandone i resti, come fossili e ossa. Lo STORICO studia, confronta e interpreta le fonti per ricavarne un racconto storico. Il PALEOGRAFO studia le antiche forme di scrittura e cerca di decifrarle. Il PALEONTOLOGO cerca le tracce delle più antiche forme di vita studiando i resti fossili. Il GEOLOGO ricostruisce la storia della Terra studiando i terreni e le rocce.

FACCIAMO SQUADRA con la STORIA

Siete pronti a iniziare un viaggio nel tempo?
Ecco che cosa vi serve!

Per prima cosa è importante saper collegare gli indizi, come veri detective: pensate a quante cose sono successe nel tempo in tutto il mondo! Alcune non le conosceremo mai, ma molte hanno lasciato dei segni, delle tracce, veri e propri indizi.

Quindi occorre…
- saper vedere le differenze e le uguaglianze;
- saper riconoscere le fonti, cioè gli indizi, imparare a leggerle, saper fare delle ipotesi sul loro significato;
- collegare le cause alle conseguenze.

Per questa avventura nel passato non vi serve una macchina del tempo: interpretando le fonti, gli studiosi hanno organizzato i fatti storici in un racconto. La Storia, infatti, è un racconto basato su fatti realmente accaduti.

Le immagini realizzate dall’uomo ci descrivono il mondo in cui egli viveva.

Gli scavi archeologici hanno portato alla luce città molto diverse tra loro.

Dove la terra era fertile l’uomo costruiva villaggi e città.

Questo gioiello ci fa capire quali metalli usavano gli uomini in quel tempo.

Non è facile trovare e comprendere le tracce di eventi accaduti nel lontano passato! Per questo la Storia è una ricerca continua portata avanti dal lavoro paziente di tanti specialisti.

- Eccoli! Sono loro che rendono possibile il vostro viaggio nel tempo.
L’ARCHEOLOGO si occupa di portare alla luce i reperti antichi (dai templi agli oggetti quotidiani) con delicatissimi scavi.

Il PALEOANTROPOLOGO ricostruisce le caratteristiche dei primi uomini vissuti sul nostro pianeta, osservandone i resti, come fossili e ossa.

Lo STORICO studia, confronta e interpreta le fonti per ricavarne un racconto storico.

Il PALEOGRAFO studia le antiche forme di scrittura e cerca di decifrarle.

Il PALEONTOLOGO cerca le tracce delle più antiche forme di vita studiando i resti fossili.

Il GEOLOGO ricostruisce la storia della Terra studiando i terreni e le rocce.