FACCIAMO SQUADRA PER IMPARARE SUSSIDIARIO DELLE DISCIPLINE 4

Linee Rette, semirette, segmenti RETTA La linea retta n è una linea “diritta” che mantiene sempre la stessa direzione. I trattini disegnati alle due estremità indicano che la retta non ha un inizio e prosegue all’infinito. Due rette sono parallele quando mantengono sempre la stessa distanza. Due rette sono incidenti quando si incontrano in un punto. Due rette sono perpendicolari quando incontrandosi formano 4 angoli retti. SEMIRETTA Il punto O divide la retta in due semirette r e s . SEGMENTO La parte di retta compresa tra i punti A e B si chiama segmento. La posizione delle linee sul piano può essere: - orizzontale: parallela al piano; - obliqua: né parallela né perpendicolare al piano. - verticale: perpendicolare al piano; Le linee posso essere, inoltre: - convergenti: quando tendono ad avvicinarsi a un punto; - divergenti: quando tendono ad allontanarsi da un punto. ESERCIZI 1 Inserisci nelle tabelle i numeri delle figure tracciate.

Linee

Rette, semirette, segmenti

RETTA
La linea retta n è una linea “diritta” che mantiene sempre la stessa direzione. I trattini disegnati alle due estremità indicano che la retta non ha un inizio e prosegue all’infinito.


Due rette sono parallele quando mantengono sempre la stessa distanza.
Due rette sono incidenti quando si incontrano in un punto.
Due rette sono perpendicolari quando incontrandosi formano 4 angoli retti.

SEMIRETTA
Il punto O divide la retta in due semirette r e s .

SEGMENTO
La parte di retta compresa tra i punti A e B si chiama segmento.

La posizione delle linee sul piano può essere:
- orizzontale: parallela al piano;
- obliqua: né parallela né perpendicolare al piano.
- verticale: perpendicolare al piano;

Le linee posso essere, inoltre:
- convergenti: quando tendono ad avvicinarsi a un punto;
- divergenti: quando tendono ad allontanarsi da un punto.

ESERCIZI

1 Inserisci nelle tabelle i numeri delle figure tracciate.