L’acqua

L’acqua - Perché l’acqua è indispensabile alla vita? - L’acqua è una sostanza comune o rara sulla Terra? - Perché l’acqua è l’unica sostanza che troviamo in natura nei tre stati? Tutte le forme di vita che conosciamo hanno bisogno di acqua. Quando si vuole scoprire se c’è vita su altri pianeti, si cerca prima di tutto l’acqua. La maggior parte del corpo dei viventi è formato di acqua, quindi animali e piante hanno costantemente bisogno di introdurre acqua nel loro corpo per tenersi in vita. L’acqua sembra tanto comune... invece è rara! Oltre i due terzi della superficie terrestre sono ricoperti dall’acqua salata dei mari e degli oceani, ma l’acqua dolce utilizzabile dagli esseri viventi è pochissima! Il colore azzurro indica la parte di acqua contenuta nei corpi. Le meduse sono composte quasi interamente di acqua ma, come puoi osservare, anche le piante e gli esseri umani sono composti per la maggior parte di acqua. L’acqua dolce dei laghi e dei fiumi e quella contenuta nell’atmosfera sotto forma di vapore e nubi rappresenta una piccolissima parte dell’acqua presente sulla Terra: una percentuale così bassa che nell’areogramma quasi non si vede! L’acqua cambia stato facilmente In natura, tutte le sostanze si trovano in un solo stato: gassoso, liquido o solido. L’acqua invece è presente sulla Terra, oltre che allo stato liquido, anche sotto forma di gas (vapore acqueo nell’aria) e di solido (ghiaccio). Questo è possibile perché l’acqua cambia stato a temperature che sulla Terra si verificano facilmente: fonde a 0 °C e bolle a 100 °C, ma evapora anche a temperature più basse. Questa capacità dell’acqua è molto preziosa per l’ambiente: essa infatti è perennemente in circolo nel ciclo dell’acqua, con successivi passaggi di stato. Quando l’acqua diventa ghiaccio Quando le sostanze vengono riscaldate si dilatano e quando vengono raffreddate si restringono. L’acqua, invece, quando ghiaccia si dilata: una stessa quantità di acqua allo stato solido occupa uno spazio (volume) maggiore che allo stato liquido, quindi, a parità di volume, il ghiaccio pesa meno dell’acqua liquida. Come conseguenza, il ghiaccio galleggia sull’acqua. Questo è un vantaggio per l’ambiente: sotto la superficie ghiacciata dei laghi e dei mari la vita può continuare. Se, invece di galleggiare, il ghiaccio affondasse sui fondali di mari e laghi, dove il calore del Sole non arriva, non riuscirebbe più a sciogliersi e, a poco a poco, tutta l’acqua si trasformerebbe in ghiaccio. COMPRENDO E SPIEGO Cerca e sottolinea nel testo le risposte a queste domande, poi prova a rispondere a voce finché non riuscirai a farlo senza guardare il testo. • Per quali viventi l’acqua è indispensabile? • Che cosa accade alle sostanze, se vengono raffreddate? • A quali temperature l’acqua cambia stato? • Che cosa succede all’acqua che diventa ghiaccio? • I mari e i laghi ghiacciati danneggiano i viventi? • A parità di volume, pesa di più il ghiaccio o l’acqua liquida? • Perché il fatto che il ghiaccio galleggi è un vantaggio? Concetti CHIAVE - La maggior parte del corpo dei viventi è formato di acqua, quindi animali e piante hanno costante bisogno di introdurre acqua nel loro corpo. - L’acqua è una sostanza comune, ma quella dolce, utile ai viventi, è pochissima (3,5%). - L’acqua cambia stato a temperature che sulla Terra si verificano facilmente, quindi in natura si trova nei tre stati: solido, liquido e gassoso. Parte emersa di un iceberg, massa galleggiante di ghiaccio.

L’acqua

- Perché l’acqua è indispensabile alla vita?
- L’acqua è una sostanza comune o rara sulla Terra?
- Perché l’acqua è l’unica sostanza che troviamo in natura nei tre stati?
Tutte le forme di vita che conosciamo hanno bisogno di acqua. Quando si vuole scoprire se c’è vita su altri pianeti, si cerca prima di tutto l’acqua. La maggior parte del corpo dei viventi è formato di acqua, quindi animali e piante hanno costantemente bisogno di introdurre acqua nel loro corpo per tenersi in vita.
L’acqua sembra tanto comune... invece è rara! Oltre i due terzi della superficie terrestre sono ricoperti dall’acqua salata dei mari e degli oceani, ma l’acqua dolce utilizzabile dagli esseri viventi è pochissima!

Il colore azzurro indica la parte di acqua contenuta nei corpi. Le meduse sono composte quasi interamente di acqua ma, come puoi osservare, anche le piante e gli esseri umani sono composti per la maggior parte di acqua.

L’acqua dolce dei laghi e dei fiumi e quella contenuta nell’atmosfera sotto forma di vapore e nubi rappresenta una piccolissima parte dell’acqua presente sulla Terra: una percentuale così bassa che nell’areogramma quasi non si vede!

L’acqua cambia stato facilmente

In natura, tutte le sostanze si trovano in un solo stato: gassoso, liquido o solido. L’acqua invece è presente sulla Terra, oltre che allo stato liquido, anche sotto forma di gas (vapore acqueo nell’aria) e di solido (ghiaccio). Questo è possibile perché l’acqua cambia stato a temperature che sulla Terra si verificano facilmente: fonde a 0 °C e bolle a 100 °C, ma evapora anche a temperature più basse.
Questa capacità dell’acqua è molto preziosa per l’ambiente: essa infatti è perennemente in circolo nel ciclo dell’acqua, con successivi passaggi di stato.

Quando l’acqua diventa ghiaccio

Quando le sostanze vengono riscaldate si dilatano e quando vengono raffreddate si restringono.
L’acqua, invece, quando ghiaccia si dilata: una stessa quantità di acqua allo stato solido occupa uno spazio (volume) maggiore che allo stato liquido, quindi, a parità di volume, il ghiaccio pesa meno dell’acqua liquida.
Come conseguenza, il ghiaccio galleggia sull’acqua.
Questo è un vantaggio per l’ambiente: sotto la superficie ghiacciata dei laghi e dei mari la vita può continuare.
Se, invece di galleggiare, il ghiaccio affondasse sui fondali di mari e laghi, dove il calore del Sole non arriva, non riuscirebbe più a sciogliersi e, a poco a poco, tutta l’acqua si trasformerebbe in ghiaccio.

COMPRENDO E SPIEGO

Cerca e sottolinea nel testo le risposte a queste domande, poi prova a rispondere a voce finché non riuscirai a farlo senza guardare il testo.
• Per quali viventi l’acqua è indispensabile?
• Che cosa accade alle sostanze, se vengono raffreddate?
• A quali temperature l’acqua cambia stato?
• Che cosa succede all’acqua che diventa ghiaccio?
• I mari e i laghi ghiacciati danneggiano i viventi?
• A parità di volume, pesa di più il ghiaccio o l’acqua liquida?
• Perché il fatto che il ghiaccio galleggi è un vantaggio?


Concetti CHIAVE

- La maggior parte del corpo dei viventi è formato di acqua, quindi animali e piante hanno costante bisogno di introdurre acqua nel loro corpo.

- L’acqua è una sostanza comune, ma quella dolce, utile ai viventi, è pochissima (3,5%).

- L’acqua cambia stato a temperature che sulla Terra si verificano facilmente, quindi in natura si trova nei tre stati: solido, liquido e gassoso.