TECNOLOGIA

LA TECNOLOGIA - Che cos’è la tecnologia? - Quali sono i mezzi di trasporto più usati? - Che cosa sono le infrastrutture? Il termine tecnologia deriva dal greco tékhné, «arte», e loghía, «discorso». Un tempo la parola arte significava «saper fare», cioè tecnica, quindi la tecnologia si occupa di come si progettano e si usano gli strumenti per lavorare. La tecnologia è nata, infatti, quando l’uomo ha cominciato a inventare i primi utensili che gli servivano per soddisfare i suoi bisogni. Pensa, per esempio, ai primi strumenti agricoli: falcetti, zappe, macine... Grazie alla tecnologia noi oggi abbiamo a disposizione, nella vita di tutti i giorni, oggetti come computer, televisori, telefoni, automobili, strumenti e dispositivi costruiti con materiali sempre più adatti alle nostre esigenze. Gli scienziati, grazie alla tecnologia, dispongono di strumenti sempre più efficaci per le loro ricerche. Che cosa studia la tecnologia? • Come l’uomo trasforma l’ambiente. • Come si costruiscono gli strumenti, dal piccolo oggetto al grande impianto: un cavatappi, un frullatore, un ciclomotore, un acquedotto, un ponte... • Come funzionano gli strumenti e come si utilizzano. • Quali vantaggi e svantaggi ha prodotto l’uso degli strumenti, sia per l’uomo sia per l’ambiente. • Quali soluzioni sono possibili per evitare gli svantaggi; per esempio produrre energia elettrica da una fonte rinnovabile e senza inquinare, utilizzando le pale eoliche che sfruttano l’energia del vento. I mezzi di trasporto La moderna tecnologia mette a nostra disposizione molti e diversi mezzi di trasporto, che permettono di viaggiare da un luogo a un altro spostandosi non solo sulla terraferma, ma anche sull’acqua o nell’aria. I trasporti via terra Per spostarci sulla terraferma oggi possiamo scegliere tra vari mezzi di trasporto. Il più diffuso è l’automobile. Le automobili sono per lo più alimentate a benzina o a gasolio e provocano inquinamento. Oggi si vanno diffondendo sempre di più le auto elettriche che, oltre a non inquinare perché non bruciano dei combustibili, sono più silenziose delle auto tradizionali. Un altro mezzo di trasporto molto usato è il treno, composto da una locomotiva elettrica e da diversi vagoni che viaggiano su rotaie. Il treno mette in comunicazione città anche lontane in modo pratico e veloce e trasporta numerose persone e molte merci. I treni più moderni e veloci oggi sono quelli a levitazione magnetica (MagLev). Non hanno ruote né rotaie, ma apposite corsie dove potenti calamite, poste sul suolo e sotto i vagoni, si respingono creando un campo magnetico su cui il treno «scivola» velocissimo. In molte città sono presenti le metropolitane, agili treni che viaggiano per lo più sottoterra e che permettono di spostarsi rapidamente da un quartiere a un altro. Le infrastrutture Lʼuso dei mezzi di trasporto ha modificato anche l’ambiente. Infatti, per consentire spostamenti sempre più veloci e sicuri sono state create le infrastrutture, quegli elementi che rendono possibile viaggiare: strade, autostrade, ponti, ferrovie, stazioni, tunnel, porti, aeroporti... Questi elementi non solo hanno cambiato il paesaggio, ma talvolta hanno anche modificato profondamente l’equilibrio dell’ambiente naturale. COMPRENDO E SPIEGO Cerca nei testi della pagina precedente le informazioni necessarie e completa le frasi. • La parola tecnologia deriva .................................................................. • La tecnologia si occupa ........................................................................... • Grazie alla tecnologia gli scienziati ................................................ • La tecnologia studia le soluzioni ...................................................... L’auto elettrica è un mezzo silenzioso che inquina pochissimo. A Shangai, in Cina, un MagLev collega l’aeroporto alla città e raggiunge la velocità di oltre 500 km/h. I trasporti via mare Per spostarsi sul mare, sui fiumi e sui laghi, si usano le navi e varie altre imbarcazioni (barche, motoscafi...). Le imbarcazioni sono un mezzo di trasporto antichissimo, ma oggi si fabbricano navi che raggiungono dimensioni e velocità un tempo impensabili. Le navi sono molto utilizzate, sia per trasportare i passeggeri sia per trasportare le merci, sistemate in grandi container. Le navi cisterna sono usate per trasportare petrolio, oggi il combustibile più usato, dai luoghi di estrazione a quelli in cui viene raffinato e lavorato. Oltre che sulla superficie del mare, oggi si può viaggiare anche... sotto il mare. Il tunnel della Manica è una lunga galleria ferroviaria che unisce le coste francesi alle coste inglesi passando sotto al Canale della Manica: per circa 40 chilometri si viaggia sotto il fondale marino. I trasporti via aerea Oggi l’uomo ha realizzato quello che è sempre stato il sogno dell’umanità: volare nel cielo, come gli uccelli. Ormai l’aeroplano è un mezzo di trasporto sicuro e diffuso. Eppure, è passato poco più di un secolo dal primo volo, durato appena 12 secondi, compiuto in America nel 1903 dai fratelli Wright! I moderni aerei passeggeri possono trasportare anche più di 500 persone e coprire migliaia di chilometri senza effettuare rifornimento di carburante. Il record del volo passeggeri più lungo è quello tra Singapore, in Asia, e gli Stati Uniti: 9 535 miglia (oltre 15 000 chilometri) coperte in 18 ore, senza scalo. ANALIZZO E COMPRENDO Utilizza lo schema per ripetere ciò che hai imparato sui mezzi di trasporto. Le navi da crociera e i grandi traghetti sono mezzi di traporto importantissimi per il settore del turismo. Nel mondo, decollano ogni anno oltre 15 milioni di aerei, che trasportano oltre un miliardo di passeggeri. Concetti CHIAVE - La tecnologia si occupa della progettazione e dell’uso degli strumenti a disposizione dell'uomo, da quelli più semplici a quelli più complessi. - I mezzi di trasporto più usati sono l’automobile, il treno o, in città, la metropolitana, per muoversi sulla terraferma; navi e barche per spostarsi sull'acqua e aerei per volare nei cieli. - Le infrastrutture sono tutti quegli elementi che rendono possibile l’uso dei moderni mezzi di trasporto: strade, ponti, ferrovie, aeroporti…

LA TECNOLOGIA

- Che cos’è la tecnologia?
- Quali sono i mezzi di trasporto più usati?
- Che cosa sono le infrastrutture?
Il termine tecnologia deriva dal greco tékhné, «arte», e loghía, «discorso». Un tempo la parola arte significava «saper fare», cioè tecnica, quindi la tecnologia si occupa di come si progettano e si usano gli strumenti per lavorare.
La tecnologia è nata, infatti, quando l’uomo ha cominciato a inventare i primi utensili che gli servivano per soddisfare i suoi bisogni. Pensa, per esempio, ai primi strumenti agricoli: falcetti, zappe, macine...
Grazie alla tecnologia noi oggi abbiamo a disposizione, nella vita di tutti i giorni, oggetti come computer, televisori, telefoni, automobili, strumenti e dispositivi costruiti con materiali sempre più adatti alle nostre esigenze.
Gli scienziati, grazie alla tecnologia, dispongono di strumenti sempre più efficaci per le loro ricerche.

Che cosa studia la tecnologia?
• Come l’uomo trasforma l’ambiente.
• Come si costruiscono gli strumenti, dal piccolo oggetto al grande impianto: un cavatappi, un frullatore, un ciclomotore, un acquedotto, un ponte...
• Come funzionano gli strumenti e come si utilizzano.
• Quali vantaggi e svantaggi ha prodotto l’uso degli strumenti, sia per l’uomo sia per l’ambiente.
• Quali soluzioni sono possibili per evitare gli svantaggi; per esempio produrre energia elettrica da una fonte rinnovabile e senza inquinare, utilizzando le pale eoliche che sfruttano l’energia del vento.

I mezzi di trasporto

La moderna tecnologia mette a nostra disposizione molti e diversi mezzi di trasporto, che permettono di viaggiare da un luogo a un altro spostandosi non solo sulla terraferma, ma anche sull’acqua o nell’aria.

I trasporti via terra

Per spostarci sulla terraferma oggi possiamo scegliere tra vari mezzi di trasporto. Il più diffuso è l’automobile. Le automobili sono per lo più alimentate a benzina o a gasolio e provocano inquinamento. Oggi si vanno diffondendo sempre di più le auto elettriche che, oltre a non inquinare perché non bruciano dei combustibili, sono più silenziose delle auto tradizionali.
Un altro mezzo di trasporto molto usato è il treno, composto da una locomotiva elettrica e da diversi vagoni che viaggiano su rotaie. Il treno mette in comunicazione città anche lontane in modo pratico e veloce e trasporta numerose persone e molte merci.
I treni più moderni e veloci oggi sono quelli a levitazione magnetica (MagLev). Non hanno ruote né rotaie, ma apposite corsie dove potenti calamite, poste sul suolo e sotto i vagoni, si respingono creando un campo magnetico su cui il treno «scivola» velocissimo.
In molte città sono presenti le metropolitane, agili treni che viaggiano per lo più sottoterra e che permettono di spostarsi rapidamente da un quartiere a un altro.

Le infrastrutture
Lʼuso dei mezzi di trasporto ha modificato anche l’ambiente.
Infatti, per consentire spostamenti sempre più veloci e sicuri sono state create le infrastrutture, quegli elementi che rendono possibile viaggiare: strade, autostrade, ponti, ferrovie, stazioni, tunnel, porti, aeroporti...
Questi elementi non solo hanno cambiato il paesaggio, ma talvolta hanno anche modificato profondamente l’equilibrio dell’ambiente naturale.

COMPRENDO E SPIEGO

Cerca nei testi della pagina precedente le informazioni necessarie e completa le frasi.
• La parola tecnologia deriva ..................................................................
• La tecnologia si occupa ...........................................................................
• Grazie alla tecnologia gli scienziati ................................................
• La tecnologia studia le soluzioni ......................................................

I trasporti via mare

Per spostarsi sul mare, sui fiumi e sui laghi, si usano le navi e varie altre imbarcazioni (barche, motoscafi...).
Le imbarcazioni sono un mezzo di trasporto antichissimo, ma oggi si fabbricano navi che raggiungono dimensioni e velocità un tempo impensabili.
Le navi sono molto utilizzate, sia per trasportare i passeggeri sia per trasportare le merci, sistemate in grandi container.
Le navi cisterna sono usate per trasportare petrolio, oggi il combustibile più usato, dai luoghi di estrazione a quelli in cui viene raffinato e lavorato.
Oltre che sulla superficie del mare, oggi si può viaggiare anche... sotto il mare. Il tunnel della Manica è una lunga galleria ferroviaria che unisce le coste francesi alle coste inglesi passando sotto al Canale della Manica: per circa 40 chilometri si viaggia sotto il fondale marino.

I trasporti via aerea

Oggi l’uomo ha realizzato quello che è sempre stato il sogno dell’umanità: volare nel cielo, come gli uccelli.
Ormai l’aeroplano è un mezzo di trasporto sicuro e diffuso.
Eppure, è passato poco più di un secolo dal primo volo, durato appena 12 secondi, compiuto in America nel 1903 dai fratelli Wright!
I moderni aerei passeggeri possono trasportare anche più di 500 persone e coprire migliaia di chilometri senza effettuare rifornimento di carburante. Il record del volo passeggeri più lungo è quello tra Singapore, in Asia, e gli Stati Uniti: 9 535 miglia (oltre 15 000 chilometri) coperte in 18 ore, senza scalo.

ANALIZZO E COMPRENDO

Utilizza lo schema per ripetere ciò che hai imparato sui mezzi di trasporto.