La civiltà egizia

La civiltà egizia - Dove si sviluppò la civiltà egizia? - Quando nacque e quanto durò? - Perché anche per gli Egizi il fiume era importante? Osserva la carta. Il territorio dell’antico Egitto si trova in Nord Africa. È attraversato dal Nilo, un fiume lunghissimo che sfocia nel Mar Mediterraneo con una foce a delta ricoperta di paludi. La zona più vicina alla sorgente si chiama Alto Egitto, quella del delta si chiama Basso Egitto. La sottile striscia verde lungo il fiume è l’unica zona coltivabile. Tutto intorno si estende il deserto. Lungo le rive del fiume e vicino alla foce si stabilirono verso il 5000 a.C. alcune popolazioni di agricoltori, che intorno al 3500 a.C. si unirono e diedero vita alla grande civiltà egizia.

La civiltà egizia

- Dove si sviluppò la civiltà egizia?
- Quando nacque e quanto durò?
- Perché anche per gli Egizi il fiume era importante?
Osserva la carta. Il territorio dell’antico Egitto si trova in Nord Africa.
È attraversato dal Nilo, un fiume lunghissimo che sfocia nel Mar Mediterraneo con una foce a delta ricoperta di paludi.
La zona più vicina alla sorgente si chiama Alto Egitto, quella del delta si chiama Basso Egitto.
La sottile striscia verde lungo il fiume è l’unica zona coltivabile. Tutto intorno si estende il deserto.
Lungo le rive del fiume e vicino alla foce si stabilirono verso il 5000 a.C. alcune popolazioni di agricoltori, che intorno al 3500 a.C. si unirono e diedero vita alla grande civiltà egizia.