I mari italiani

GEOGRAFIA L ITALIA E I SUOI PAESAGGI I mari italiani Quali mari bagnano l Italia? Come sono le coste italiane? I mari che circondano la penisola italiana fanno tutti parte del Mar Mediterraneo. Le coste sono lunghe circa 8 000 chilometri e possono essere basse e sabbiose o alte e rocciose: cambiano aspetto da zona a zona a seconda della profondità dei mari, della forza delle maree, della forma e caratteristiche della terra. Questo contribuisce alla varietà del paesaggio costiero italiano. Il tratto di mare fra una lingua di terra e la costa si chiama laguna. Famosa è la Laguna Veneta, dove, su un insieme di isolotti, è sorta Venezia. Il Mar Ligure è profondo, ha coste in genere alte e rocciose, spesso frastagliate, ricche di insenature adatte a realizzare dei porti. Il Mar Tirreno è il mare più vasto; è molto profondo e ricco di isole e arcipelaghi. Ha perlopiù coste basse e sabbiose. Il Mar Adriatico è poco profondo (in media 200 m). Il litorale è sabbioso e rettilineo, interrotto dalla punta del Monte Conero e dal promontorio del Gargano. Il Mar Ionio è il più profondo (circa 5 000 m), ha molte coste sabbiose, che diventano rocciose dove l Appennino si avvicina al mare. Le parole della G E OG R A F I A Litorale è un sinonimo di costa. 164
I mari italiani