FACCIAMO SQUADRA PER IMPARARE SUSSIDIARIO DELLE DISCIPLINE 4

QUADERNO pagina 116 LE PIANTE Fusti e radici A seconda delle specie vegetali, esistono diversi tipi di fusto e di radici. In base al fusto le piante terrestri si possono classificare in tre grandi gruppi. ALBERI ARBUSTI Gli alberi hanno il fusto legnoso, detto tronco, che si ramifica a una certa distanza dal suolo ed è ricoperto da una dura corteccia. PIANTE ERBACEE Gli arbusti hanno un fusto legnoso e sottile, che si ramifica subito a partire dal suolo, come accade nei cespugli. Anche le radici possono essere di vario tipo. A fittone: con una parte principale più grande, da cui si diramano radici secondarie più sottili. Fascicolata: formata da un fascio di radici tutte uguali per lunghezza e spessore. Avventizia: si sviluppa lungo il fusto della pianta per aggrapparsi a un sostegno e per assorbire l umidità dell aria. A FITTONE FASCICOLATA AVVENTIZIA VIDEO Le piante erbacee hanno un fusto sottile e flessibile, che prende il nome di stelo. Spesso è cavo, cioè vuoto all interno. Concetti C H I AVE La maggior parte delle piante è formata da tre parti: radici, fusto e foglie. Le radici assorbono dal terreno acqua e sali minerali, il fusto sostiene la pianta e permette il passaggio delle sostanze nutritive; la foglia trasforma la linfa grezza in linfa elaborata. In base al fusto le piante possono essere: alberi, arbusti o piante erbacee. Esistono radici di vario tipo: a fittone (carote), fascicolate (cereali), avventizie (edera). SCIENZE 329
FACCIAMO SQUADRA PER IMPARARE SUSSIDIARIO DELLE DISCIPLINE 4