FACCIAMO SQUADRA PER IMPARARE SUSSIDIARIO DELLE DISCIPLINE 4

SCIENZE NEL MONDO DEI VIVENTI La fotosintesi clorofilliana Che cosa distingue le piante dagli altri viventi? Che cos è la fotosintesi clorofilliana? Le parole delle SC I E N Z E Autotrofo deriva dalle parole greche aut s, «sé stesso e trophé, «nutrimento e indica un organismo capace di produrre da solo il proprio nutrimento. In che modo la pianta respira e traspira? Le piante hanno una caratteristica speciale che le distingue dagli altri esseri viventi: sono autotrofe, infatti, grazie alla fotosintesi clo- energia solare rofilliana, sono capaci di produrre da sole il proprio nutrimento (zuccheri). La fotosintesi clorofilliana è fondamentale per la vita sulla Terra, infatti: gli zuccheri prodotti forniscono nutrimento non solo alle piante, ma a tutti i viventi; l ossigeno rilasciato dalla fotosintesi come sostanza di rifiuto è il gas che consente ai viventi di respirare. ossigeno La fotosintesi clorofilliana avviene nelle foglie. La clorofilla, la sostanza che dà alle foglie il colore verde, cattura l energia dei raggi solari e con essa produce il nutrimento: le foanidride carbonica glie assorbono dall aria anidride carbonica, la uniscono alla linfa grezza (acqua, sali minerali) e la trasformano in linfa elaborata (zuccheri). linfa elaborata Infine le foglie liberano ossigeno. La fotosintesi avviene solo durante le ore diurne, perché per svolgersi ha bisogno della luce. acqua e 330 linfa grezza sali minerali La foglia Nella pagina (faccia) inferiore, la foglia presenta molte piccole aperture, gli stomi, attraverso i quali avvengono gli scambi di sostanze gassose tra la pianta e l aria. vapore acqueo pagina inferiore picciolo pagina superiore stomi nervature A N A LI ZZO E C O M P R E N D O Sottolinea nel testo i nomi delle sostanze gassose che entrano ed escono attraverso gli stomi, poi elenca gli scambi tra la pianta e l aria.
FACCIAMO SQUADRA PER IMPARARE SUSSIDIARIO DELLE DISCIPLINE 4