FACCIAMO SQUADRA PER IMPARARE QUADERNO OPERATIVO SCIENZE E MATEMATICA 4

SUSSIDIARIO pagina 319 QUADERNO OPERATIVO Come si forma il vento 1 L eggi il testo e osserva l immagine, poi indica con X se le affermazioni riportate sotto sono vere (V) o false (F). Nella troposfera (dal greco tropo che vuole dire «movimento ) l aria non è mai ferma perché si creano continui movimenti in senso verticale: l aria riscaldata dal Sole si sposta verso l alto perché è più leggera; l aria fredda, più pesante, scende verso il basso. Altri movimenti si formano in senso orizzontale, quando l aria fredda va a occupare il posto lasciato libero dall aria calda: questi movimenti si chiamano venti. Attorno alla Terra soffiano venti diversi. Alcuni venti sono costanti, cioè si muovono nella stessa direzione per tutto l anno. I venti irregolari invece sono improvvisi e violenti, come i cicloni e le trombe d aria. I venti periodici soffiano solo in alcuni periodi dell anno o in alcune ore del giorno. Le brezze sono venti periodici moderati: di giorno soffiano dal mare verso la terra, di notte dalla terra verso il mare. In alta quota, i venti soffiano dalle zone di aria calda verso quelle di aria fredda. L aria calda sale. A terra, la direzione del vento va dalle zone di aria fredda verso quelle di aria calda. L aria fredda scende. I venti sono fenomeni atmosferici che si formano nella troposfera. I venti sono movimenti verticali dell aria. I venti sono causati dalla differenza di peso tra aria calda e aria fredda. I venti costanti soffiano tutto l anno. I venti irregolari possono essere violenti. Le brezze sono venti irregolari. Le brezze soffiano di giorno dal mare verso la terra, di notte dalla terra verso il mare. OBIETTIVO Ricavo da varie fonti informazioni e spiegazioni. V F V F V F V F V F V F V F SCIENZE 111
FACCIAMO SQUADRA PER IMPARARE QUADERNO OPERATIVO SCIENZE E MATEMATICA 4