FACCIAMO SQUADRA PER IMPARARE QUADERNO OPERATIVO STORIA E GEOGRAFIA 4

VERSO L’INVALSI • QUADERNO OPERATIVO Il Parco Nazionale del Circeo Il Parco Nazionale del Circeo si trova lungo la costa tirrenica del Lazio: prende il nome dal promontorio del Circeo, un massiccio il cui profilo compare nel simbolo del Parco. Questo ente tutela cinque ambienti dalle caratteristiche diverse. • Il promontorio, con le sue numerose grotte, ricoperto da boschi di lecci, palme nane, eriche e ginestre. Qui abitano uccelli rapaci come il falco pellegrino. • La foresta costiera di pianura, che ospita una grande varietà di flora, tra cui cerri, pungitopi e felci, e di fauna, con cinghiali, lepri, tassi e donnole. • L’isola di Zanone, ricoperta di lecci, querce, eriche, allori. • La duna litoranea, una fascia costiera nelle cui sabbie crescono i gigli e le camomille marittime. • Quattro laghi costieri, che offrono rifugio a molti uccelli acquatici: germani reali, gru, oche, pavoncelle. Nel Parco, inoltre, ci sono zone archeologiche di epoca romana, tra cui i resti della villa dell’imperatore Domiziano. 1 Questo testo parla: A. del Circeo, promontorio laziale affacciato sul Mar Tirreno. B. della montagna laziale che si affaccia sul Mar Adriatico. C. della storia del Lazio. D. del Parco sul promontorio del Circeo. 2 Il Parco del Circeo tutela: A. solo le rovine romane. B. cinque ambienti naturali più alcuni siti archeologici. C. la storia del Lazio. D. l’isola dell’imperatore Domiziano. 3 Osserva le immagini: quale raffigura una pavoncella?

VERSO L’INVALSI • QUADERNO OPERATIVO

Il Parco Nazionale del Circeo

Il Parco Nazionale del Circeo si trova lungo la costa tirrenica del Lazio: prende il nome dal promontorio del Circeo, un massiccio il cui profilo compare nel simbolo del Parco. Questo ente tutela cinque ambienti dalle caratteristiche diverse.
• Il promontorio, con le sue numerose grotte, ricoperto da boschi di lecci, palme nane, eriche e ginestre.
Qui abitano uccelli rapaci come il falco pellegrino.
• La foresta costiera di pianura, che ospita una grande varietà di flora, tra cui cerri, pungitopi e felci, e di fauna, con cinghiali, lepri, tassi e donnole.
• L’isola di Zanone, ricoperta di lecci, querce, eriche, allori.
• La duna litoranea, una fascia costiera nelle cui sabbie crescono i gigli e le camomille marittime.
• Quattro laghi costieri, che offrono rifugio a molti uccelli acquatici: germani reali, gru, oche, pavoncelle. Nel Parco, inoltre, ci sono zone archeologiche di epoca romana, tra cui i resti della villa dell’imperatore Domiziano.

1 Questo testo parla:
A. del Circeo, promontorio laziale affacciato sul Mar Tirreno.
B. della montagna laziale che si affaccia sul Mar Adriatico.
C. della storia del Lazio.
D. del Parco sul promontorio del Circeo.

2 Il Parco del Circeo tutela:
A. solo le rovine romane.
B. cinque ambienti naturali più alcuni siti archeologici.
C. la storia del Lazio.
D. l’isola dell’imperatore Domiziano.

3 Osserva le immagini: quale raffigura una pavoncella?