FACCIAMO SQUADRA PER IMPARARE SUSSIDIARIO DELLE DISCIPLINE 5

I numeri relativi Per indicare che il subacqueo è andato sotto il livello del mare (livello 0), a una profondità di 10 m, si è scritto «− 10 m». Per indicare che il termometro è sceso a tre gradi sotto zero si è scritto «− 3°C». Per misurare la temperatura noi usiamo il grado Celsius (°C). La scala Celsius considera lo 0 la temperatura del ghiaccio che fonde. Le temperature sopra lo zero si considerano positive e si indicano con il segno «+», mentre le temperature sotto lo zero si considerano negative e si indicano con il segno «−». Ricorda I numeri che abbiamo incominciato a conoscere, preceduti dal segno «−» (o dal segno «+») sono i numeri relativi, chiamati così perché il loro valore dipende dal segno che li precede. Quando non c’è possibilità di confusione, i numeri positivi si scrivono senza il segno +. ESERCIZI 1 Osserva la successione dei numeri relativi sulla retta numerica. Scrivi nelle targhette i numeri indicati dalle frecce. 2 Completa scrivendo la temperatura segnata da ciascun termometro o colorando i termometri in modo che segnino la temperatura scritta. I numeri relativi sono usati anche per indicare un credito di 200 euro (+ 200), un debito di 100 euro (− 100), il piano di un parcheggio che rispetto al piano terra (piano 0) può essere sotterraneo (− 1, − 2, …) oppure no (1, 2, 3, …). Anche per calcolare la differenza delle reti segnate bisogna conoscere i numeri relativi! Se in una partita di calcio la tua squadra segna 5 reti e ne subisce 2, la differenza reti è favorevole alla tua squadra perché ha segnato tre reti in più (+3) Se invece la tua squadra segna 3 reti e ne subisce 4, il risultato è negativo per la tua squadra, perché ha segnato una rete in meno (- 1). Nel caso in cui la tua squadra segna 4 reti e ne subisce 4, si ha un pareggio: la differenza reti è 0. ESERCIZI 1 Nella tabella è riportata la classifica fatta durante lo svolgimento di uno degli ultimi campionati di calcio di serie A. La tabella non è completa. Completala tu, scrivendo per ogni squadra la differenza reti. Prima, però, renditi conto delle informazioni che la tabella ti fornisce: a. Il nome delle 20 squadre che partecipano al campionato. b. I punti totalizzati: 3 per ogni vittoria, 1 per ogni pareggio, 0 per ogni sconfitta. c. La partite: quante sono state giocate (G.), quante vinte (V.), pareggiate (N. = neutralizzate), perse (P.). d. Le reti: segnate (F. = fatte), subite (S.) e la loro differenza.

I numeri relativi

Per indicare che il subacqueo è andato sotto il livello del mare (livello 0), a una profondità di 10 m, si è scritto «− 10 m». Per indicare che il termometro è sceso a tre gradi sotto zero si è scritto «− 3°C». Per misurare la temperatura noi usiamo il grado Celsius (°C). La scala Celsius considera lo 0 la temperatura del ghiaccio che fonde. Le temperature sopra lo zero si considerano positive e si indicano con il segno «+», mentre le temperature sotto lo zero si considerano negative e si indicano con il segno «−».


Ricorda

I numeri che abbiamo incominciato a conoscere, preceduti dal segno «» (o dal segno «+») sono i numeri relativi, chiamati così perché il loro valore dipende dal segno che li precede. Quando non c’è possibilità di confusione, i numeri positivi si scrivono senza il segno +.


ESERCIZI

1

Osserva la successione dei numeri relativi sulla retta numerica.
Scrivi nelle targhette i numeri indicati dalle frecce.


2

Completa scrivendo la temperatura segnata da ciascun termometro o colorando i termometri in modo che segnino la temperatura scritta.

I numeri relativi sono usati anche per indicare un credito di 200 euro (+ 200), un debito di 100 euro (− 100), il piano di un parcheggio che rispetto al piano terra (piano 0) può essere sotterraneo (− 1, − 2, …) oppure no (1, 2, 3, …).


Anche per calcolare la differenza delle reti segnate bisogna conoscere i numeri relativi! 
Se in una partita di calcio la tua squadra segna 5 reti e ne subisce 2, la differenza reti è favorevole alla tua squadra perché ha segnato tre reti in più (+3

Se invece la tua squadra segna 3 reti e ne subisce 4, il risultato è negativo per la tua squadra, perché ha segnato una rete in meno (- 1). 

Nel caso in cui la tua squadra segna 4 reti e ne subisce 4, si ha un pareggio: la differenza reti è 0.

ESERCIZI

1

Nella tabella è riportata la classifica fatta durante lo svolgimento di uno degli ultimi campionati di calcio di serie A. La tabella non è completa. Completala tu, scrivendo per ogni squadra la differenza reti. Prima, però, renditi conto delle informazioni che la tabella ti fornisce:

a. Il nome delle 20 squadre che partecipano al campionato.
b. I punti totalizzati: 3 per ogni vittoria, 1 per ogni pareggio, 0 per ogni sconfitta.
c. La partite: quante sono state giocate (G.), quante vinte (V.), pareggiate (N. = neutralizzate), perse (P.).
d. Le reti: segnate (F. = fatte), subite (S.) e la loro differenza.