FACCIAMO SQUADRA PER IMPARARE SUSSIDIARIO DELLE DISCIPLINE 5

L'apparato respiratorio A che cosa serve l’aria che entra nel nostro corpo quando respiriamo? A che cosa serve, invece, l’aria che esce? Le nostre cellule hanno bisogno di ossigeno per bruciare le sostanze nutritive e produrre energia per vivere. Durante la combustione le cellule producono anche anidride carbonica, un gas nocivo che va eliminato. Per questo abbiamo bisogno di respirare: con l’aria facciamo entrare nel nostro corpo l’ossigeno (inspirazione) e mandiamo fuori l’anidride carbonica (espirazione). I movimenti della respirazione sono determinati da un muscolo piatto: il diaframma. Segui il percorso dell’aria all’interno dell’apparato respiratorio, che è composto dai polmoni e dalle vie respiratorie: naso, bocca, faringe, laringe, trachea e bronchi. 1 Quando respiri, l’aria entra nel tuo corpo attraverso il naso o la bocca. È più sano inspirare dal naso, perché la sua peluria trattiene le polveri. 2 Il flusso d’aria prosegue attraverso la faringe e la laringe e arriva alla trachea. Nella faringe c’è l’epiglottide, un «coperchietto» che quando deglusci si chiude, per impedire che il cibo entri nella trachea anziché nell’esofago. 3 La trachea si divide in due rami, i bronchi, che entrano nei polmoni. 4 I bronchi si ramificano e terminano con gli alveoli polmonari, simili a sacchetti ricchi di capillari sanguigni, che formano i polmoni, organi spugnosi ed elastici. Negli alveoli avviene lo scambio di gas: l’ossigeno passa dall’aria al sangue, l’anidride carbonica passa dal sangue all’aria che uscirà con l’espirazione. COMPRENDO E SPIEGO Spiega il percorso dell’aria nell’apparato respiratorio utilizzando tutti i nomi dei suoi organi: naso - bocca - faringe - laringe - trachea - bronchi - polmoni. Spiega qual è la funzione della respirazione. Concetti CHIAVE L’aria che entra nel nostro corpo con l’inspirazione fornisce ossigeno al sangue, che lo porta alle cellule; le cellule utilizzano l’ossigeno per bruciare le sostanze nutritive e produrre energia. L’aria che esce dal corpo con l’espirazione permette al nostro organismo di liberarsi dell’anidride carbonica dannosa prodotta dalle cellule.

L'apparato respiratorio

  • A che cosa serve l’aria che entra nel nostro corpo quando respiriamo?

  • A che cosa serve, invece, l’aria che esce?


Le nostre cellule hanno bisogno di ossigeno per bruciare le sostanze nutritive e produrre energia per vivere. Durante la combustione le cellule producono anche anidride carbonica, un gas nocivo che va eliminato. Per questo abbiamo bisogno di respirare: con l’aria facciamo entrare nel nostro corpo l’ossigeno (inspirazione) e mandiamo fuori l’anidride carbonica (espirazione)
I movimenti della respirazione sono determinati da un muscolo piatto: il diaframma
Segui il percorso dell’aria all’interno dell’apparato respiratorio, che è composto dai polmoni e dalle vie respiratorie: naso, bocca, faringe, laringe, trachea e bronchi.

1

Quando respiri, l’aria entra nel tuo corpo attraverso il naso o la bocca. È più sano inspirare dal naso, perché la sua peluria trattiene le polveri.

2

Il flusso d’aria prosegue attraverso la faringe e la laringe e arriva alla trachea. Nella faringe c’è l’epiglottide, un «coperchietto» che quando deglusci si chiude, per impedire che il cibo entri nella trachea anziché nell’esofago.

3

La trachea si divide in due rami, i bronchi, che entrano nei polmoni.

4

I bronchi si ramificano e terminano con gli alveoli polmonari, simili a sacchetti ricchi di capillari sanguigni, che formano i polmoni, organi spugnosi ed elastici. Negli alveoli avviene lo scambio di gas: l’ossigeno passa dall’aria al sangue, l’anidride carbonica passa dal sangue all’aria che uscirà con l’espirazione.


COMPRENDO E SPIEGO

  • Spiega il percorso dell’aria nell’apparato respiratorio utilizzando tutti i nomi dei suoi organi:
    naso - bocca - faringe - laringe - trachea - bronchi - polmoni.

  • Spiega qual è la funzione della respirazione.


Concetti CHIAVE

  • L’aria che entra nel nostro corpo con l’inspirazione fornisce ossigeno al sangue, che lo porta alle cellule; le cellule utilizzano l’ossigeno per bruciare le sostanze nutritive e produrre energia.

  • L’aria che esce dal corpo con l’espirazione permette al nostro organismo di liberarsi dell’anidride carbonica dannosa prodotta dalle cellule.