FACCIAMO SQUADRA PER IMPARARE SUSSIDIARIO DELLE DISCIPLINE 5

L'apparato escretore Come vengono eliminate le sostanze di rifiuto che le cellule rilasciano nel sangue? Il continuo lavoro delle cellule produce diverse sostanze di scarto, che il corpo deve eliminare. Sai già che i polmoni eliminano l’anidride carbonica e che l’intestino elimina con le feci le sostanze che non possiamo digerire. Come scoprirai nelle prossime pagine anche la pelle, attraverso il sudore, elimina alcune sostanze di scarto. C’è però un apposito apparato, l’apparato escretore, che ha il compito specifico di filtrare il sangue per ripulirlo di tutte le sostanze dannose di scarto, dette tossine, e di eliminarle con l’urina. Fanno parte dell’apparato escretore i reni, gli ureteri, la vescica e l’uretra. I reni sono due organi gemelli, grandi come un pugno, collocati circa a metà della schiena. Essi filtrano le tossine dal sangue e le mischiano con acqua, producendo così l’urina. L’urina si incanala poi lungo due tubicini, gli ureteri, e raggiunge la vescica, un organo cavo posto nel basso ventre. La vescica è elastica, si espande per contenere l’urina, ma quando arriva al limite ci avverte con un segnale ben preciso: la necessità di andare in bagno! L’urina esce poi attraverso un altro canale: l’uretra. ANALIZZO ED ESPONGO Con l’aiuto di questa mappa esponi l’argomento di questa pagina.APPARATO ESCRETOREA che cosa serveCome funzionaCon quali altri organi o apparati collaboraQuali organi lo compongono Concetti CHIAVE Vari organi collaborano per eliminare le sostanze di rifiuto: i polmoni, l’intestino, la pelle. L’apparato che ha il compito specifico di filtrare il sangue è l’apparato escretore, i cui organi principali sono i reni. Ogni rene contiene più di un milione di nefroni, corpi microscopici che filtrano il sangue. Le parole delle SCIENZE La parola escretore deriva da escrezione, che indica «qualcosa che viene espulso» perché non serve più.

L'apparato escretore

  • Come vengono eliminate le sostanze di rifiuto che le cellule rilasciano nel sangue?


Il continuo lavoro delle cellule produce diverse sostanze di scarto, che il corpo deve eliminare. Sai già che i polmoni eliminano l’anidride carbonica e che l’intestino elimina con le feci le sostanze che non possiamo digerire. 
Come scoprirai nelle prossime pagine anche la pelle, attraverso il sudore, elimina alcune sostanze di scarto. 
C’è però un apposito apparato, l’apparato escretore, che ha il compito specifico di filtrare il sangue per ripulirlo di tutte le sostanze dannose di scarto, dette tossine, e di eliminarle con l’urina. Fanno parte dell’apparato escretore i reni, gli ureteri, la vescica e l’uretra. 
I reni sono due organi gemelli, grandi come un pugno, collocati circa a metà della schiena. Essi filtrano le tossine dal sangue e le mischiano con acqua, producendo così l’urina
L’urina si incanala poi lungo due tubicini, gli ureteri, e raggiunge la vescica, un organo cavo posto nel basso ventre. La vescica è elastica, si espande per contenere l’urina, ma quando arriva al limite ci avverte con un segnale ben preciso: la necessità di andare in bagno! L’urina esce poi attraverso un altro canale: l’uretra.


ANALIZZO ED ESPONGO

  • Con l’aiuto di questa mappa esponi l’argomento di questa pagina.

    APPARATO ESCRETORE
    A che cosa serve
    Come funziona
    Con quali altri organi o apparati collabora
    Quali organi lo compongono


Concetti CHIAVE

  • Vari organi collaborano per eliminare le sostanze di rifiuto: i polmoni, l’intestino, la pelle.

  • L’apparato che ha il compito specifico di filtrare il sangue è l’apparato escretore, i cui organi principali sono i reni.