FACCIAMO SQUADRA PER IMPARARE SUSSIDIARIO DELLE DISCIPLINE 5

Tra passato e presente I monumenti dell’antica Roma dominano la Roma moderna, meta di turisti provenienti da tutto il mondo. Splendide testimonianze lasciate dalla civiltà di Roma si possono ammirare anche in tutti i paesi che facevano parte dell’Impero romano. Sono ponti, strade, acquedotti, terme, teatri, anfiteatri... che ricordano la grandezza di quest’antica civiltà. Il Colosseo è considerato il simbolo di Roma. Inaugurato nell’80 d.C., è il più grande anfiteatro del mondo. Vi si svolgevano le lotte dei gladiatori e altre manifestazioni. La Porta Nigra è un’ampia porta romana costruita tra il 180 e il 200 d.C. a Treviri, in Germania. Qui erano stanziate le legioni che difendevano i confini sul fiume Reno dagli attacchi dei Germani. Gli acquedotti sono tra le più imponenti realizzazioni dei Romani. Questo si trova in Francia, a Pont du Gard, e testimonia la penetrazione della civiltà romana al di fuori dei confini dell’Italia. ROMA OGGI Oggi Roma è la capitale d’Italia e il capoluogo del Lazio. La zona del colle Vaticano costituisce un piccolissimo stato a sé: lo Stato della Città del Vaticano, che è la sede del papato. I territori che costituivano l’Impero romano sono divisi in stati autonomi, ciascuno con la propria lingua e la propria forma di governo. I Fori imperiali sono una serie di piazze edificate dagli imperatori nel cuore di Roma tra il I e il II secolo d.C. Sono i luoghi in cui si sbrigavano gli affari, si assisteva ai processi, si parlava di politica, si celebravano riti nei templi. Efeso, sulle coste dell’Asia Minore (oggi Turchia), era la capitale della provincia romana di Asia e conserva numerosi resti di epoca romana. Questa è la biblioteca di Celso, costruita in onore di un senatore romano e lasciata alla città.

Tra passato e presente

I monumenti dell’antica Roma dominano la Roma moderna, meta di turisti provenienti da tutto il mondo. Splendide testimonianze lasciate dalla civiltà di Roma si possono ammirare anche in tutti i paesi che facevano parte dell’Impero romano. 
Sono ponti, strade, acquedotti, terme, teatri, anfiteatri... che ricordano la grandezza di quest’antica civiltà.

La Porta Nigra è un’ampia porta romana costruita tra il 180 e il 200 d.C. a Treviri, in Germania. Qui erano stanziate le legioni che difendevano i confini sul fiume Reno dagli attacchi dei Germani.

Gli acquedotti sono tra le più imponenti realizzazioni dei Romani. Questo si trova in Francia, a Pont du Gard, e testimonia la penetrazione della civiltà romana al di fuori dei confini dell’Italia.

ROMA OGGI

Oggi Roma è la capitale d’Italia e il capoluogo del Lazio. La zona del colle Vaticano costituisce un piccolissimo stato a sé: lo Stato della Città del Vaticano, che è la sede del papato. I territori che costituivano l’Impero romano sono divisi in stati autonomi, ciascuno con la propria lingua e la propria forma di governo.

Efeso, sulle coste dell’Asia Minore (oggi Turchia), era la capitale della provincia romana di Asia e conserva numerosi resti di epoca romana. Questa è la biblioteca di Celso, costruita in onore di un senatore romano e lasciata alla città.