FACCIAMO SQUADRA PER IMPARARE SUSSIDIARIO DELLE DISCIPLINE 5

VENETO Da sinistra: vigneti sulle colline trevigiane; il Ponte Vecchio e il fiume Brenta, a Bassano del Grappa. Territorio e clima La parte settentrionale del Veneto è occupata dalle Dolomiti, che ospitano il massiccio della Marmolada e le Tre Cime di Lavaredo. Seguono, più a Sud, le Prealpi Venete, che digradano fino alla Pianura Veneta. Questa occupa più della metà della regione ed è interrotta da colline di origine vulcanica (i Colli Euganei e i Monti Berici). Si divide in alta pianura, arida e poco fertile, e bassa pianura, ricca di acque e molto fertile. La Pianura Veneta è percorsa da numerosi fiumi: il Po, l Adige, il Piave, il Brenta, il Tagliamento. A est, il Lago di Garda segna il confine con la Lombardia. La costa, bassa e sabbiosa, è caratterizzata dalla presenza di numerose lagune (la più vasta è la Laguna Veneta) e dai rami del delta del Po. Il clima è mite vicino al mare e sulle rive del Lago di Garda, continentale all interno, con inverni freddi ed estati calde, alpino in montagna, con abbondanti nevicate in inverno ma fresco in estate. Da nord a sud si succedono le Dolomiti, le Prealpi Venete e la Pianura Veneta. Numerosi fiumi percorrono la regione. La costa è bassa e sabbiosa con numerose lagune. Il clima è mite sul mare, continentale all interno e alpino sulle montagne. NATURA E AMBIENTE Le Tre Cime di Lavaredo sono tra le montagne più note e spettacolari delle Dolomiti. Si trovano al confine tra il Veneto e il Trentino-Alto Adige. Ai loro piedi, nel versante veneto, si stende il Lago di Misurina, chiamato per la sua bellezza «Perla delle Dolomiti . GEOGRAFIA 133
FACCIAMO SQUADRA PER IMPARARE SUSSIDIARIO DELLE DISCIPLINE 5