FACCIAMO SQUADRA PER IMPARARE QUADERNO OPERATIVO SCIENZE E MATEMATICA 5

QUADERNO OPERATIVO • VERSO L’INVALSI Uno spruzzo di latte in cielo Se guardi il cielo in una notte limpida, lontano da fonti di luce, puoi vedere una scia luminosa: è una parte della Via Lattea, la galassia che include il nostro Sistema Solare.Le galassie sono formate da miliardi di stelle (molte con il proprio sistema di pianeti) e nubi di pulviscolo.Gli scienziati, con i telescopi, hanno potuto individuare, in base alla forma, diversi tipi di galassie. Nelle galassie irregolari le stelle si sono raggruppate senza dare origine a una forma definita. Le galassie a spirale sono formate da ammassi di stelle che prendono la forma di un disco dal quale escono dei bracci, come una girandola. Nelle galassie ellittiche le stelle si dispongono in modo tale da dare origine a una forma ovale.La nostra galassia, la Via Lattea, ha una forma a spirale con un diametro di circa 100 000 anni luce. Si chiama così perché agli antichi Greci tutte quelle stelle sembravano tante gocce di latte. 1 La Via Lattea (riga 2) è:A. la galassia che include il nostro Sistema Solare.B. una galassia inclusa nel nostro Sistema Solare.C. la stella al centro del nostro Sistema Solare.D. un altro modo di chiamare il nostro Sistema Solare.2 La Via Lattea si può osservare:A. solo con i telescopi degli scienziati.B. quando ci sono poche nubi di pulviscolo.C. vicino al Sole.D. a occhio nudo, nelle notti limpide e lontano da fonti di luce.3 Gli scienziati classificano le galassie in base:A. a come le chiamavano gli antichi Greci.B. a quante spirali hanno.C. alla loro forma.D. a quanto brillano.4 Qual è l’immagine che rappresenta il tipo di galassia della Via Lattea?A. La numero 1B. La numero 2C. La numero 3D. Nessuna delle tre.

QUADERNO OPERATIVO • VERSO L’INVALSI

Uno spruzzo di latte in cielo

Se guardi il cielo in una notte limpida, lontano da fonti di luce, puoi vedere una scia luminosa: è una parte della Via Lattea, la galassia che include il nostro Sistema Solare.
Le galassie sono formate da miliardi di stelle (molte con il proprio sistema di pianeti) e nubi di pulviscolo.
Gli scienziati, con i telescopi, hanno potuto individuare, in base alla forma, diversi tipi di galassie. Nelle galassie irregolari le stelle si sono raggruppate senza dare origine a una forma definita. Le galassie a spirale sono formate da ammassi di stelle che prendono la forma di un disco dal quale escono dei bracci, come una girandola. Nelle galassie ellittiche le stelle si dispongono in modo tale da dare origine a una forma ovale.
La nostra galassia, la Via Lattea, ha una forma a spirale con un diametro di circa 100 000 anni luce. Si chiama così perché agli antichi Greci tutte quelle stelle sembravano tante gocce di latte.

1 La Via Lattea (riga 2) è:
A. la galassia che include il nostro Sistema Solare.
B. una galassia inclusa nel nostro Sistema Solare.
C. la stella al centro del nostro Sistema Solare.
D. un altro modo di chiamare il nostro Sistema Solare.

2 La Via Lattea si può osservare:
A. solo con i telescopi degli scienziati.
B. quando ci sono poche nubi di pulviscolo.
C. vicino al Sole.
D. a occhio nudo, nelle notti limpide e lontano da fonti di luce.

3 Gli scienziati classificano le galassie in base:
A. a come le chiamavano gli antichi Greci.
B. a quante spirali hanno.
C. alla loro forma.
D. a quanto brillano.

4 Qual è l’immagine che rappresenta il tipo di galassia della Via Lattea?
A. La numero 1
B. La numero 2
C. La numero 3
D. Nessuna delle tre.