FACCIAMO SQUADRA PER IMPARARE QUADERNO OPERATIVO SCIENZE E MATEMATICA 5

QUADERNO OPERATIVO Numerazione dei Romani Oggi utilizziamo ancora i numeri romani per indicare le ore su alcuni orologi, i capitoli di un libro, i volumi di una enciclopedia, i nomi dei papi o dei re (Benedetto XVI, Elisabetta II, ...), la date che accompagnano il nome delle vie o delle piazze (Piazza XXV aprile, …), le varie sezioni di una classe (V A, V B, …), i numeri ordinali, ... Per scrivere i numeri, gli antichi Romani usavano sette simboli (7 lettere dell’alfabeto):• Quattro simboli (I, X, C, M) potevano essere scritti di seguito fino a tre volte.• Gli altri tre simboli (V, L, D), invece, non potevano essere ripetuti neppure due volte.• Un trattino sopra il simbolo moltiplicava per 1000 il valore del simbolo stesso.Inoltre, i Romani seguivano queste due regole:a. Ogni cifra veniva addizionata a quella che seguiva. Completa i seguenti esempi:VI 5 + 1 = .............XI 10 + 1 = .............LX 50 + 10 = .............CX 100 + 10 = .............DC 500 + 100 = .............MC 1 000 + 100 = .............b. Una cifra più piccola scritta a sinistra di una più grande si sottraeva. Completa.IV 5 - 1 = .............IX 10 - 1 = .............XL 50 - 10 = .............XC 100 - 10 = .............CD 500 - 100 = .............CM 1 000 - 100 = .............1 Completa le espressioni che corrispondono ai numeri romani scritti.XXIV 20 + (5 − 1) = .............XLVII (50 − 10) + 7 = .............LIX 50 + (10 − 1) = .............CCXV 200 + (10 + 5) = .............XCII (100 − 10) + 2 = .............XCLVIII (100 − 10) + 50 + 5 + 3 = .............CDLXXII (500 − 100) + 50 + 20 + 2 = .............XDCXCIII 10 000 + 500 + 100 + (100 − 10) + 3 = .............MCMXCII 1000 + (1000 − 100) + (100 − 10) + 2 = .............XCMLIII 10 000 + (1000 − 100) + 50 + 3 = .............2 Collega ciascun numero con quello romano corrispondente.XXVIXXXVXLIXCLXXXCIXLXXICMLIDCXXMMMLIMDLXICDXVIDXXXVDCCXVCMXIVMMCCCCMLXI35491702662095199714163 0511 5615359612 300914715 La nostra numerazione 1 Inserisci nella tabella il numero degli abitanti di ogni continente.2 Questi numeri sono stati scritti senza lasciare uno spazio tra una classe e l’altra.Osserva l’esempio e cerchia le varie classi con i colori adoperati nella tabella di sopra.8 7 4 5 1 6 4 2 9 3 1 05 3 7 9 3 18 5 0 4 0 0 7 6 08 5 6 0 3 4 0 2 7 55 4 7 2 04 2 8 3 5 0 2 7 52 9 0 0 0 8 001 9 5 0 7 2 9 8 9 43 Completa le operazioni scrivendo i dati mancanti.

QUADERNO OPERATIVO

Numerazione dei Romani

Oggi utilizziamo ancora i numeri romani per indicare le ore su alcuni orologi, i capitoli di un libro, i volumi di una enciclopedia, i nomi dei papi o dei re (Benedetto XVI, Elisabetta II, ...), la date che accompagnano il nome delle vie o delle piazze (Piazza XXV aprile, …), le varie sezioni di una classe (V A, V B, …), i numeri ordinali, ...


Per scrivere i numeri, gli antichi Romani usavano sette simboli (7 lettere dell’alfabeto):

• Quattro simboli (I, X, C, M) potevano essere scritti di seguito fino a tre volte.
• Gli altri tre simboli (V, L, D), invece, non potevano essere ripetuti neppure due volte.
• Un trattino sopra il simbolo moltiplicava per 1000 il valore del simbolo stesso.

Inoltre, i Romani seguivano queste due regole:
a. Ogni cifra veniva addizionata a quella che seguiva. Completa i seguenti esempi:
VI 5 + 1 = .............
XI 10 + 1 = .............
LX 50 + 10 = .............
CX 100 + 10 = .............
DC 500 + 100 = .............
MC 1 000 + 100 = .............

b. Una cifra più piccola scritta a sinistra di una più grande si sottraeva. Completa.
IV 5 - 1 = .............
IX 10 - 1 = .............
XL 50 - 10 = .............
XC 100 - 10 = .............
CD 500 - 100 = .............
CM 1 000 - 100 = .............

1 Completa le espressioni che corrispondono ai numeri romani scritti.
XXIV 20 + (5 − 1) = .............
XLVII (50 − 10) + 7 = .............
LIX 50 + (10 − 1) = .............
CCXV 200 + (10 + 5) = .............
XCII (100 − 10) + 2 = .............
XCLVIII (100 − 10) + 50 + 5 + 3 = .............
CDLXXII (500 − 100) + 50 + 20 + 2 = .............
XDCXCIII 10 000 + 500 + 100 + (100 − 10) + 3 = .............
MCMXCII 1000 + (1000 − 100) + (100 − 10) + 2 = .............
XCMLIII 10 000 + (1000 − 100) + 50 + 3 = .............

2 Collega ciascun numero con quello romano corrispondente.
XXVI
XXXV
XLIX
CLXX
XCIX
LXXI
CMLI
DCXX
MMMLI
MDLXI
CDXVI
DXXXV
DCCXV
CMXIV
MMCCC
CMLXI
35
49
170
26
620
951
99
71
416
3 051
1 561
535
961
2 300
914
715

La nostra numerazione

1 Inserisci nella tabella il numero degli abitanti di ogni continente.

2 Questi numeri sono stati scritti senza lasciare uno spazio tra una classe e l’altra.
Osserva l’esempio e cerchia le varie classi con i colori adoperati nella tabella di sopra.
8 7 4 5 1 6 4 2 9 3 1 0
5 3 7 9 3 1
8 5 0 4 0 0 7 6 0
8 5 6 0 3 4 0 2 7 5
5 4 7 2 0
4 2 8 3 5 0 2 7 5
2 9 0 0 0 8 00
1 9 5 0 7 2 9 8 9 4

3 Completa le operazioni scrivendo i dati mancanti.